• Cos'è la torsione del testicolo?

    La torsione del testicolo, o più esattamente la torsione del funicolo spermatico, si verifica quando il testicolo ruota intorno al proprio asse, il cordone spermatico si avvolge su se stesso, comprimendo i vasi sanguigni e bloccandone il flusso verso il testicolo. É una condizione che rischia di causare una sofferenza ischemica grave del testicolo, con possibile atrofia e necrosi associata a perdita completa della funzionalità.

  • Come si diagnostica la torsione del testicolo?

    La rotazione del testicolo e il conseguente strangolamento del suo apporto ematico causano dolore scrotale acuto e gonfiore, nausea e vomito.
    La diagnosi deve essere rapida ed immediata, il paziente deve contattare il medico ai primi sintomi, la diagnosi si basa sull'esame obiettivo e sarà confermata dall'ecocolordoppler testicolare.

  • Trattamento della torsione del testicolo

    Il primo trattamento della torsione testicolare consiste nella detorsione manuale, nel caso questa non sia efficace si procede con l'intervento chirurgico d’urgenza, svolto in anestesia generale, durante il quale il medico praticherà un’incisione nello scroto e procederà alla detorsione del funicolo spermatico.

  • Come accedere al trattamento della torsione testicolare

    Lista d’Attesa

    Per poter accedere all’intervento per torsione del testicolo presso la casa di cura occorre sottoporsi una visita urologica con uno dei nostri chirurghi al fine di valutare la situazioni clinica del paziente.

    La visita urologica può essere prenotata chiamando il CUP della Casa di Cura al numero 0783 77091.

    L'urologo, verificata la necessità dell’intervento, inserisce il paziente in lista d’attesa. 

    Entro pochi giorni dalla visita l’Ufficio Pre-Ricoveri della casa di cura contatterà telefonicamente il paziente per concordare la data del pre-ricovero e la data dell’intervento.

    Pre-Ricovero

    Il giorno fissato per il pre ricovero il paziente dovrà presentarsi alle 7:00 al 3° piano della casa di cura per svolgere gli accertamenti diagnostici aventi lo scopo di accertare che non ci siano controindicazioni all’intervento programmato.

    Il giorno del pre ricovero il Paziente dovrà portare :

    • l’Impegnativa del ricovero fatta dal medico di famiglia;
    • la Scheda di Accesso predisposta dal proprio medico di famiglia contenente la storia clinica del paziente e l’elenco dei farmaci assunti a domicilio;
    • la Carta d’Identità;
    • la Tessera Sanitaria.

    Importante: senza l’Impegnativa non potranno essere svolti gli esami di pre ricovero.

    Sempre il giorno del pre ricovero verranno date tutte le informazioni per prepararsi all’intervento.

    Il Giorno dell’Intervento

    Il giorno fissato per l’intervento il paziente dovrà presentarsi alle ore 6:45 al 2° piano della casa di cura dove verrà preso in carico dal personale di reparto per svolgere le procedure di ricovero.

    In mattinata verrà fatto l’intervento e le dimissioni saranno programmate nel pomeriggio.

    Follow up

    All’atto della dimissione l'urologo, valutate le condizioni del paziente, stabilirà la data della prima visita di controllo.

I nostri medici

Orari del reparto

Prericovero:

alle ore 7:00 al 3° piano

Giorno dell’intervento:

alle ore 6:45 al 2° piano

Orario di visita ai pazienti ricoverati:

In ottemperanza alle disposizioni emanate dalla Azienda Tutela Salute di Regione Sardegna per contenimento dell’epidemia da COVID-19, non è consentito l’accesso ai visitatori e accompagnatori se non espressamente autorizzati dalla Direzione Sanitaria.

Documenti utili