• Cos'è la Vitrectomia

    La vitrectomia posteriore via pars plana è una procedura chirurgica che consiste nella rimozione del corpo vitreo, cioè la sostanza gelatinosa presente tra iride e retina, e nella sua sostituzione con un “sostituto vitreale” (olio di silicone, gas, aria, ecc.).

    La vitrectomia posteriore con tecnica mininvasiva 23/35/27 gauge è un intervento altamente delicato, specialistico di alta precisione adatto a risolvere le gravi patologie retiniche di Distacco di Retina, Emovitreo, Foro Maculare Retinopatia diabetica prolifrante , Pucher Maculare.

    L’intervento di vitrectomia dura generalmente dai 30 minuti ad 1 ora nei casi più complessi.  Prevede l’utilizzo di tre strumenti che vengono inseriti nell’occhio tramite microfori creati dal chirurgo nella sclera:

    • una sonda che inietta l’acqua per mantenere la pressione oculare costante nonostante la rimozione del vitreo,
    • una fibra ottica per illuminare l’operazione
    • il vitrectomo, lo strumento che effettua l’operazione vera e propria.

    Il decorso operatorio è rapido e dopo pochi giorni il paziente può ritornare alle sue attività.

  • Come accedere al trattamento di vitrectomia in casa di cura

    Lista d’Attesa

    Il percorso di accesso all’intervento di vitrectomia nella nostra Casa di Cura comincia con l’inserimento in lista d’attesa.

    Per essere inseriti in lista d’attesa, una volta che necessità di sottoporsi ad intervento di vitrectomia  è stata diagnosticata da un oculista della casa di cura o da uno specialista esterno, il Paziente deve  recarsi al 3° piano della casa di cura nell’Ufficio Prenotazioni del Reparto di Oculistica portando con se tutta la documentazione sanitaria rilasciata dall’oculista.

    Normalmente al momento dell’inserimento in lista d’attesa vengono stabilite anche le date di pre-ricovero e intervento. Al momento della prenotazione verranno date tutte le informazioni di dettaglio per l’esecuzione dell’intervento che di seguito vengono brevemente riassunte.

    Pre-Ricovero

    Il giorno del pre-ricovero verranno fatti gli accertamenti diagnostici allo scopo di accertare che il paziente possa sottoporsi all’intervento programmato.

    Il Paziente dovrà presentarsi a digiuno alle ore 7:00 al 3° piano nel Reparto di Oculistica per fare gli esami del sangue, l’elettrocardiogramma e le altre visite oculistiche. Tutte le visite verranno completate entro le 13:30.

    Il giorno del pre-ricovero il Paziente dovrà portare:

    • l’Impegnativa di Ricovero con la seguente dicitura: Intervento di Vitrectomia Posteriore;
    • la Fotocopia della Carta di Identità;
    • la Fotocopia della Tessera Sanitaria;
    • la Scheda di Accesso predisposta dal proprio medico di famiglia contenente la storia clinica del paziente e l’elenco dei farmaci assunti a domicilio;

    Documentazione sanitaria relativa a precedenti visite o terapie del suo oculista (compresa lettera di dimissione di un eventuale precedenti interventi oculistici).

    Importante: Senza le impegnative non potremo svolgere gli esami di pre ricovero.

    Il giorno dell’intervento

    Il giorno dell’intervento dovrà presentarsi alle ore 6:45 nel reparto di oculistica al 3° piano della casa di cura. L’intervento verrà fatto in mattinata e la degenza sarà di circa 2 notti, salvo diverso parere del medico.

    I giorni successivi alla dimissione

    Dopo l'intervento verranno fatte le medicazioni e i controlli per verificare che il decorso operatorio sia corretto. A tal fine dovrà presentarsi al 4° Piano nel Reparto di Oculistica della Casa di Cura agli orari indicati dal medico. 

    La prima visita di controllo verrà fatta il giorno dopo l’intervento. Quelle successive verranno comunicate dal medico di volta in volta.

I nostri medici

Orari del reparto

Prericovero:

alle ore 7:00 al 3° piano nel Reparto di Oculistica

Giorno dell’intervento:

alle ore 7:00 al 3° piano nel Reparto di Oculistica

Orario di visita ai pazienti ricoverati:

In ottemperanza alle disposizioni emanate dalla Azienda Tutela Salute di Regione Sardegna per contenimento dell’epidemia da COVID-19, non è consentito l’accesso ai visitatori e accompagnatori se non espressamente autorizzati dalla Direzione Sanitaria.

Documenti utili